Sostieni MiaDi

Come sostenere il progetto MiaDi

Puoi sostenere il progetto MiaDi seguendo i nostri eventi (sul web, sui social, alla radio e sui giornali), diffondendo il nostro messaggio e coinvolgendo altre persone (un amico, un parente o un collega di lavoro).

E per chi vuole fare di più…

Diventa Partner

A seguito di incontri con gli organizzatori dell’evento sarà possibile effettuare la donazione alla Fondazione Meyer. Il versamento potrà essere effettuato con Bonifico Bancario sul conto corrente Fondazione Ospedale Meyer su IBAN IT90T0306902910100000008775, avendo cura di inserire la causale “Evento F2835-948 Miadi 2019”La causale è fondamentale per imputare le donazioni al progetto di sostegno.

Per informazioni:

Diventa sostenitore

Privati ed aziende che condividono lo scopo dell’iniziativa possono donare attraverso il sito internet della Fondazione Meyer.

Per informazioni:

Un motivo in più per donare

La Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer, in quanto Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus), rientra nelle disposizioni dettate dall’art. 13 del decreto legislativo n.460 del 4/12/97 e dall’art. 14 del decreto legge n. 35 del 14/3/05, convertito in legge n.80 del 14/5/05. Queste disposizioni prevedono agevolazioni per coloro che versano contributi in suo favore, e grazie alla Riforma di Legge (Dlgs 117/2017), in vigore dal 1 gennaio 2018, donare è ancora più conveniente.

Con riferimento ai contributi liberali di denaro, la Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer – ONLUS attesta di possedere tutti i requisiti soggettivi e oggettivi richiesti dalle normative citate, compresa la tenuta della contabilità adeguata e la predisposizione del bilancio annuale.

Agevolazioni fiscali per i privati: detrazione dall'IRPEF e deduzione dal reddito

  1. Detrazione dall’IRPEF pari al 30% delle erogazioni in denaro fino a €uro 30.000,00 (il limite era del 26% con la normativa precedente).
  2. Deduzione dal reddito sino al 10% del reddito dichiarato senza più alcun limite massimo (il limite era fissato invece a €70.000 nella normativa precedente)

Nel caso della deduzione, se il reddito complessivo dichiarato viene decurtato da ulteriori deduzioni in misura tale che la deduzione di cui si avrebbe diritto (per la donazione) non può essere interamente goduta, il donatore può portarsi in deduzione quanto non utilizzato negli anni successivi fino al quarto successivo alla prima dichiarazione.

Riferimento: Art 83, comma 1 e 2, D Lgs 117/17

Imprenditori, società ed enti

Le agevolazioni fiscali per la donazione da parte di un’azienda, per la donazione tra associazioni e, in generale, per le donazioni a onlus da società, sono regolate da questa disposizione: alle donazioni in denaro e in beni versate da aziende o da enti non commerciali si applica la deducibilità fino ad un massimo del 10% del reddito complessivo dichiarato, senza più limiti assoluti (che erano invece previsti dalla normativa precedente).

Nel caso in cui il reddito complessivo dichiarato venga decurtato da ulteriori deduzioni in misura tale che la deduzione di cui si avrebbe diritto (per la donazione) non può essere interamente goduta, l’azienda donatrice può portarsi in deduzione quanto non utilizzato negli anni successivi fino al quarto successivo alla prima dichiarazione.

Riferimento: Art 83, comma 1 e 2, D Lgs 117/17

NB: Le donazioni in denaro sono deducibili solo se erogate con mezzi di pagamento tracciabili (Assegno, Bonifico bancario, Bollettino postale, Bancomat o Carta di Credito).

Per saperne di più: http://www.fondazionemeyer.it/donazioni/vantaggi-fiscali/

Torna su